Corso Accesso nuovi Volontari Ottobre 2014

By |2018-04-04T18:12:10+00:00ottobre 12th, 2014|CRI SCANDICCI, FORMAZIONE, NOTIZIE|

unnamed

 CORSO ACCESSO 17-18-19 OTTOBRE 2014

Che cosa significa essere volontario o volontaria?

Essere volontario o volontaria significa mettere il proprio tempo e le proprie energie al servizio degli altri, senza alcuna costrizione e senza desiderare nulla in cambio.
Per alcuni, fare volontariato è una scelta di vita, per altri una vocazione, per altri ancora un modo per dare qualcosa, non solo agli altri, ma soprattutto a se stessi.
Essere volontario o volontaria significa non solo lavorare per le persone, ma con le persone, all’interno della propria comunità. Significa mettere a frutto le proprie competenze per migliorare le condizioni di vita delle persone più vulnerabili, chiunque esse siano, ed essere consapevoli che, per tanto che ciò che facciamo possa sembrarci poco, stiamo facendo la differenza. Nella loro vita come nella nostra.

Il volontariato in Croce Rossa

E’ questo che fanno ogni giorno i volontari della Croce Rossa Italiana nell’aiuto alle persone più vulnerabili: nel rispetto dei Sette Principi di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, lavorano negli ospedali, nelle case riposo, nei centri di accoglienza per migranti, sulle ambulanze, nei centri sportivi, nelle scuole e in situazioni di emergenza. I volontari contribuiscono a difendere la salute e la vita, a diffondere i principi e valori di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa e a formare cittadini responsabili di oggi e di domani.

 

 Quando?

Il corso verrà tenuto in maniera intensiva nei giorni di

Venerdì 17 Ottobre dalle 20.45

Sabato 18 Ottobre 9.00-13.00 15.00-19.00 21.00-23.00 

Domenica 19 Ottobre 09.00-13.00

L’aspirante volontario dovrà svolgere ALMENO il 75% del corso per accedere all’esame e conseguire il titolo (attestato) di Volontario.

 

 

OBBIETTIVI DEL CORSO
L’obiettivo del corso è di fornire nozioni di base comuni a tutti i Volontari C.R.I. . In particolare il corso mira a: far conoscere storia, peculiarità e specificità dell’Associazione e del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa tutto, nonché della sua azione; diffondere e rinforzare i Sette Principi Fondamentali, sensibilizzando alla cultura ed ai valori del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa; offrire al Volontario, che vuole aderire alla Croce Rossa Italiana, una preparazione di base, garantendo omogeneità – in termini di formazione e qualità – sull’intero territorio nazionale; assicurare ai nuovi Volontari una visione completa del contesto locale, nazionale ed internazionale, fornendo strumenti di orientamento nella scelta dei servizi da svolgere; informare e formare il Volontario con conoscenze pratiche ed utili; far acquisire a ciascun Volontario la capacità di porre in essere i gesti salvavita.

METODOLOGIA DEL CORSO

Le lezioni del corso di formazione alternano: momenti di trasmissione frontale, necessari per creare una base di conoscenze condivise e l’apprendimento dei concetti più tecnici; metodologia interattiva esercitazioni pratiche, condivisione delle esperienze, lavori di gruppo e discussioni partecipative guidate. Tale approccio è utile per favorire un clima positivo e creare la predisposizione all’apprendimento attraverso la partecipazione attiva.

REQUISITI E MODALITÀ DI ACCESSO AL CORSO

Per poter frequentare il Corso di Formazione per Volontari della Croce Rossa Italiana occorre possedere i requisiti previsti dallo Statuto e dai Regolamenti che disciplinano l’organizzazione e l’attività dei Volontari. In particolare può accedere al corso chi:
esprime la volontà di aderire ai Principi Fondamentali del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa;
si associa in qualità di Socio Ordinario;
è cittadino italiano ovvero cittadino di uno Stato dell’Unione Europea o di uno Stato non comunitario, purché regolarmente soggiornante nel territorio italiano ai sensi della normativa vigente in materia;
non è stato condannato, con sentenza passata in giudicato, per uno dei reati comportanti la destituzione dai pubblici uffici; assume l’impegno a svolgere volontariamente e gratuitamente le attività, anche di tipo intellettuale e professionale, di cui allo Statuto ed ai Regolamenti che disciplinano l’organizzazione e l’attività dei Volontari, che consentono il raggiungimento dei fini statutari dell’Associazione.

La domanda di adesione, redatta su modelli predisposti e, comunque, in carta semplice, è presentata dall’interessato al Comitato C.R.I. organizzatore del corso. Il diniego dell’ammissione può essere disposto solo per difetto dei requisiti prescritti e con provvedimento motivato del Consiglio Direttivo.

MODALITÀ ORGANIZZATIVE DEL CORSO

Il Corso di Formazione per Volontari della Croce Rossa Italiana è attivato dal Consiglio Direttivo del Comitato C.R.I. organizzatore. Nella delibera che dispone l’attivazione devono essere necessariamente indicati: requisiti di partecipazione previsti dal precedente articolo 4 nonché dallo Statuto e dai Regolamenti che disciplinano l’organizzazione e l’attività dei Volontari; eventuale quota di iscrizione al corso, aggiuntiva alla quota di Socio Ordinario; documenti che ogni candidato deve produrre, tra cui:
i) autocertificazione attestante l’assenza di condanne penali, con sentenza passata in giudicato, per uno dei reati comportanti la destituzione di diritto dal pubblico impiego;
ii) fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità; nome e qualifiche del Direttore del corso; programma del corso, conforme al presente regolamento e comprensivo di luoghi e date delle singole lezioni; luogo e data degli esami, da tenersi entro un mese dall’ultima lezione del corso; ogni altra normativa riguardante il corso; termine di scadenza fissato per le domande di ammissione. I requisiti di ammissione prescritti debbono sussistere alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande. Il Comitato C.R.I. organizzatore del corso contatta preventivamente le figure specialistiche di docenza e si fa carico dei costi degli spostamenti di quelle non presenti in sede.

Come fare per partecipare?

È’ semplicissimo! 

Compila il modulo on-line della pre-iscrizione e successivamente porta compilato alle lezioni il modulo dell’anagrafica e autocertificazione (che troverai nel link sottostante in formato pdf).

Ricorda inoltre di stampare, compilare e portare firmato il modulo di iscrizione cartaceo.

Corso MDPED 13/20/27 Ottobre – 3 Novembre

By |2018-04-04T18:12:10+00:00ottobre 7th, 2014|CRI SCANDICCI, FORMAZIONE, INFORMAZIONE|

logocriscandicci3

39d8d9f84af1d8e73d35ba67b69df8f1_XL

Lunedì 13 Ottobre

Lunedì 20 Ottobre

Lunedì 27 Ottobre

Lunedì 03 Novembre

a Scandicci

dalle ore 21 presso il Comitato Locale di Croce Rossa Scandicci in Via Duprè 26

Si terrà un Corso di Manovre di Disostruzione Pediatrica.

Per accedervi è condizione indispensabile aver frequentato la lezione teorica.

Dopo la lezione sarà subito rilasciato un Attestato di Esecutore Manovre Salvavita Pediatriche

E’ richiesto un contributo per rimborso spese di segreteria e il rilascio dell’attestato pari a 25€

Immagine1